person_outline

EN FI FR DE IT PL PT ES SV TR

Filtro e ricerca

Parola chiave

Goal

Area del curriculum

Intervallo di età degli studenti

Autore

Uso di apparecchi acustici (FM) per lavoro individuale e di gruppo con bambini dello spettro autistico - PS Bratya Miladinovi, Burgas, Bulgaria

I sistemi FM, sebbene originariamente sviluppati come mezzi di comunicazione per i bambini con problemi di udito, si sono dimostrati efficaci per molte altre condizioni: difficoltà di apprendimento, disturbo da deficit dell'attenzione e iperattività, disfasia dello sviluppo e autismo. L'uso di sistemi FM nel lavoro di gruppo e individuale contribuisce allo sviluppo delle abilità linguistiche e linguistiche / uno dei deficit essenziali tra i bambini dallo spettro autistico /, così come per la concentrazione dell'attenzione e un maggiore coinvolgimento con il processo di studio. I sistemi FM migliorano la voce del terapeuta / tutor rispetto al livello generale di rumore di fondo e forniscono al bambino le informazioni desiderate nel suo stato originale, non influenzate dalle distrazioni circostanti. Con l'aiuto del sistema, i bambini prestano maggiore attenzione, restano più calmi e imparano di più.

Per alcuni bambini dello spettro autistico, l'elaborazione delle informazioni, principalmente visive e uditive, è inibita. La completa integrazione di stimoli percepiti visivamente e auricamente e l'estrazione dell'essenza non viene eseguita adeguatamente / o viene differita / e di conseguenza la comprensione delle informazioni fornite è compromessa. Inoltre, tra i bambini autistici è spesso osservata la disfunzione di integrazione sensoriale, che ostacola ulteriormente le capacità di comprensione e di lavoro nella tipica classe rumorosa.

Informazioni addizionali

Obiettivo:
Incluso nella scuola / società, benessere degli alunni, accessibilità cognitiva, abilità accademiche
Fascia d'età degli studenti:
6, 7, 8, 9, 10, 11, 12, 13, 14, 15
Area del curriculum:
Matematica
Anno:
Tutto l'anno
Descrizione dettagliata, comprese le azioni da sviluppare per la preparazione e l'implementazione:
L'applicazione delle tecnologie FM nel processo educativo e nel lavoro compensativo-compensativo trova la sua espressione in: • miglioramento della connessione bambino-terapeuta, che porta a una maggiore efficacia della terapia condotta; • miglioramento delle capacità linguistiche - fonazione, articolazione, intonazione, prosodia; • sviluppare l'attenzione uditiva e la consapevolezza fonemica, la memoria fonologica e la memoria semantica; • migliorare le abilità linguistiche del bambino, aumentare l'autoregolamentazione e migliorare le abilità sociali, ridurre gli episodi di aumento dell'attività motoria e migliorare l'autocontrollo del comportamento; • raggiungimento di un corretto equilibrio tra processi eccitatori e inibitori, che a sua volta porta ad un migliore adattamento nel processo terapeutico, a una maggiore concentrazione e ad un migliore rendimento scolastico; • l'uso del sistema FM durante la terapia aumenta la motivazione personale e raggiunge un coinvolgimento attivo nel processo; • una migliore percezione porta ad una maggiore autostima e partecipazione entusiasta; • l'aumento del livello di indipendenza riduce gli ostacoli all'integrazione e all'accesso all'istruzione in generale; • la pratica si è dimostrata efficace anche nel lavoro con i bambini affetti da disfasia, dislessia e iperattività evolutiva; • I sistemi di comunicazione basati su FM possono essere applicati con successo anche dai genitori di bambini autistici in ambiente domestico;
Risorse da utilizzare, comprese risorse umane, materiali e spazi:
L'attrezzatura utilizzata per il lavoro individuale è il sistema FM Roger Inspirio. Una caratteristica chiave di ogni sistema Roger è il microfono wireless per il tutor. Lo studente riceve la propria voce elaborata attraverso le cuffie. Per il lavoro di gruppo la stanza deve essere equipaggiata con il sistema FM Dynamic SoundField, che rappresenta un tubo sonoro fissato all'altezza di 110 cm frontalmente contro gli studenti. Non sono necessari altri apparecchi per il lavoro di gruppo e l'insegnante ha di nuovo un trasmettitore e un microfono. È molto utile per l'educazione inclusiva, quando ci sono bambini autistici in una classe normale.
Difficoltà riscontrate durante l'implementazione:
Non tutti i bambini autistici accettano le cuffie durante il lavoro individuale. Qui possono essere utili genitori e assuefazione graduale.
La pagina web ufficiale per le buone pratiche:
Inserisci l'URL per le buone pratiche nella tua scuola o in qualsiasi altro sito internet. Se non hai un URL specifico per la tua pratica, inserisci l'URL della tua scuola.
Login per inviare commenti

partner

Il supporto della Commissione europea per la produzione di questa pubblicazione non costituisce un'approvazione dei contenuti che riflette solo le opinioni degli autori e la Commissione non può essere ritenuta responsabile per qualsiasi uso che possa essere fatto delle informazioni in essa contenute.

Nessuna connessione internet