person_outline

EN FI FR DE IT PL PT ES SV TR

Filtro e ricerca

Parola chiave

Goal

Area del curriculum

Intervallo di età degli studenti

Autore

Buone abitudini

Seleziona la lingua in cui vuoi tradurre

Agenda da pranzo

L'obiettivo è che gli studenti registrino indipendentemente la quantità di cibo che hanno mangiato nella sala da pranzo, così come il loro stato mentale. Gli ordini del giorno vengono fatti ogni giorno nel centro della scuola dopo aver terminato la sala da pranzo. Gli studenti hanno uno spazio per la data (che può essere compilato manualmente o per mezzo di un timbro), una serie di immagini che rappresentano la quantità di placca che è stata ingerita (tutto, media o nulla) che gli studenti coloreranno a seconda di cosa hanno mangiato, e infine una serie di immagini per rappresentare il loro stato d'animo nella sala da pranzo, coloreranno anche quello che le identifica quotidianamente. Nota che l'agenda ha anche uno spazio in cui puoi annotare qualsiasi incidente o notifica.

CARRERA SOLIDARIA RISPARMIA I BAMBINI

SOLIDARIETÀ DI CARRIERA A REQUENA (Ana María Fernández Felipe) Alcuni anni fa, in una scuola di Requena, avevano in programma di organizzare una gara di beneficenza con tutti gli studenti per partecipare a un evento di beneficenza e promuovere lo sport. Ogni corso da allora è stato indicato per questo evento più i centri del comune e l'anno scorso 2016-2017 ei quattro centri pubblici per la prima infanzia e l'istruzione primaria di questo comune hanno partecipato alla gara di beneficenza. È diventata un'importante attività sportiva per studenti, famiglie e per Requena in generale. Nel viale principale della città, vengono preparati partenza e arrivo e le distanze che ogni corso avrà luogo sono organizzate molto bene, da dove andranno ogni corso e centro, dove sono collocate le famiglie, ecc. Le famiglie possono contribuire con una donazione che va a una ONG, l'ultimo corso è stato per SAVE DE CHILDREN. I bambini sanno ...

Supporto per l'acquisizione di concetti e il follow-up delle istruzioni.

Nº pratico OBIETTIVO 3: promuovere l'acquisizione di concetti e la comprensione delle istruzioni. L'acquisizione di concetti astratti relativi alla routine e alle diverse aree del curriculum; Oltre al follow-up delle istruzioni, comportano difficoltà per i nostri studenti in un ambiente in cui il canale uditivo-verbale è dominante. Per fare questo, utilizziamo segnali visivi basati sull'uso combinato di pittogrammi e gesti (Benson - Schaeffer) o di gesti esclusivi (se non abbiamo pittogrammi nel momento in cui se ne presenta la necessità). La nostra pretesa non è che li fanno; ma che suppongono un aiuto che promuova l'acquisizione, il recupero e il mantenimento dei concetti (giorni della settimana, mesi dell'anno, colori, animali, ecc.) e il seguito di semplici istruzioni del tipo: appende la giacca, rimuove l'ordine del giorno, salva il file, vai in classe, ecc. Questa pratica viene eseguita durante la routine scolastica. L'efficacia di ...

Strutturando il tempo del patio.

OBIETTIVO NºXNUMO DI PRATICA: Delimitare le azioni che consentono di ridurre l'ansia generata dal lungo tempo libero e il tempo libero negli studenti assegnati all'UECYL. Questa pratica è intesa, fondamentalmente, per il tempo libero nella sala da pranzo, poiché è più lungo. Tuttavia, è applicabile al cortile del mattino. I nostri studenti non presentano, nella loro maggioranza, un gioco funzionale, non essendo significativi i giochi stabiliti al momento del campo da gioco dal resto degli studenti del centro. Questa pratica è stata sviluppata per uno studente specifico; ma può essere usato con il resto, adattandolo alle tue preferenze personali. L'idea è di segnare un momento di gioco con i compagni e due periodi di scelta personale: uno centrato su oggetti giocosi e, un altro, su azioni liberatorie e de-stress. Quindi, lo studente inizia a giocare a un gioco proposto dal riferimento adulto, con altri compagni di classe della sua cerchia di ...

Sensibilizzazione al chiostro: presentazione degli studenti dell'UECYL ai nuovi membri della facoltà.

PRATICA Nº 1: Questa pratica ha due obiettivi fondamentali: OBIETTIVO 1: presentare i nuovi / come componenti del chiostro agli studenti assegnati all'unità, informandone le caratteristiche e le peculiarità fondamentali. OBIETTIVO 2: valutare / valutare il grado di conoscenza del resto della facoltà degli studenti dell'UECYL. La pratica è divisa in tre momenti. Una iniziale, che funge da avvio ludico, attraverso un'applicazione mobile chiamata "Kahoot", attraverso la quale viene fatto un questionario di valutazione sugli studenti che consente di stabilire un "giudizio di saggezza" all'interno del chiostro. Per fare ciò, è necessario un dispositivo mobile per persona (esibirsi in coppia o in gruppo, è anche interessante). L'approccio divertente, la curiosità che genera e la sana competitività consentono di creare un ambiente piacevole e favorevole per la ricezione delle informazioni da parte della facoltà della facoltà. Inoltre, puoi tornare a chiarire aspetti che generano ...

FACCIAMO UN AFFARE?

OBIETTIVO: PROMUOVERE IL COMPORTAMENTO POSITIVO ATTRAVERSO L'USO DI STRATEGIE VISIVE E RINFORZI. CENTRO DIDATTICO IN CUI È SVILUPPATO: CEIP LES TERRETES (TORRENT). ETÀ VERSO QUESTO APPROCCIO: BAMBINI E FASE PRIMARIA (tutte le età in cui è stato applicato nel nostro centro, ma può anche essere applicabile a qualsiasi età a seconda delle caratteristiche individuali della persona). Questa pratica si concentra sul miglioramento dello sviluppo del comportamento positivo attraverso l'uso di strategie visive e l'impiego di rinforzi positivi. Quando parliamo di comportamento positivo, ci riferiamo in questo caso al controllo delle crisi comportamentali o dei comportamenti provocatori e provocatori nei confronti dell'adulto; così come un mezzo per favorire il lavoro autonomo attraverso l'uso di rinforzi positivi. Usiamo i taccuini del comportamento dei taccuini (a seconda del caso e dello studente in particolare) che hanno iniziato ad usare nell'ambiente di ...

SE APPROCCIO IL MIO MONDO, TI INSEGNA LA MAGIA

OBIETTIVO: FACILITARE LO SVILUPPO GENERALE DELLO STUDENTE CON ASD NELL'AMBITO ORDINARIO ATTRAVERSO L'APPLICAZIONE DI STRATEGIE SPECIFICHE. CENTRO DIDATTICO IN CUI È SVILUPPATO: CEIP LES TERRETES (TORRENT). ETÀ A CUI È FOCALIZZATA: FASE DEI BAMBINI E DEL PRIMARIO (essere le età in cui è stata applicata nel nostro centro, ma può essere ugualmente applicabile a qualsiasi età a seconda delle caratteristiche individuali della persona). Questa pratica si concentra sulla promozione dello sviluppo di studenti con ASD (applicabile anche ad altri tipi di specifici bisogni di supporto educativo) attraverso l'applicazione di strategie (tecniche, supporti visivi, adattamenti ...) In generale, le persone con ASD richiedono certe strategie di apprendimento che consente loro di massimizzare le loro capacità. Nel caso dei nostri studenti, hanno bisogno di segnali visivi nel loro ambiente immediato, così come nel materiale usato nella loro classe ordinaria ...

Ci adattiamo

OBIETTIVO: SENSITARE E FORMARE LA COMUNITÀ EDUCATIVA NELL'ATTENZIONE DELLO STUDENTE CON IL DISTURBO DELLO SPETTRO D'AUTISTA. CENTRO DIDATTICO IN CUI È SVILUPPATO: CEIP LES TERRETES (TORRENT). ETÀ A CUI FOCALIZZA: TUTTE LE ETÀ. Questa pratica si concentra sulla sensibilizzazione e sull'allenamento parallelo alla comunità educativa nell'attenzione agli studenti con ASD. Quando ci riferiamo alla comunità educativa, facciamo riferimento concreto in questo caso a studenti, insegnanti e famiglie. Per l'attuazione di questa pratica è intervenuto su questi tre blocchi essenziali che hanno un impatto sul giorno per giorno degli studenti con centro ASD. Mira, prima di specificare la pratica svolta, che non solo ci concentriamo sugli studenti con ASD dell'unità specifica di comunicazione e lingua, ma negli studenti con ASD del centro (così come gli studenti con bisogni specifici di supporto ...

Modifica del comportamento

La modifica dei comportamenti è un problema che riguarda tutti noi, poiché i nostri studenti hanno una maggiore predisposizione a comportamenti indesiderati a causa della sua inflessibilità. A casa o in classe CyL lo studente ha l'ambiente controllato ed è meno incline, il problema sorge soprattutto quando si va fuori, se patio, bagno, riferimento di classe, palestra ... dove di solito si presentano il maggior numero di situazioni indesiderate. Per prima cosa proveremo a modificarlo verbalmente, ma se osserviamo che il comportamento non si estingue e continua a comparire frequentemente, una strategia per affrontarla è l'uso del portachiavi del comportamento. Che mira a reindirizzare e modificare il comportamento, tenendo sempre conto che ogni bambino è un mondo. Ogni striscia si riferirà a un comportamento da estinguere, quindi dobbiamo prima esprimere sulla striscia quale comportamento non è appropriato ...

GAME WORKSHOP

Questa pratica si svolge nel CEIP Les Terretes de Torrent. All'interno della classe CiL un giorno alla settimana, in particolare il martedì successivo al parco giochi, si svolge un seminario il cui obiettivo è quello di lavorare sulle abilità sociali, il turno di attesa, l'attenzione, le regole e la frustrazione attraverso i giochi da tavolo. In questa sessione si incontrano gli studenti 4 di diverse età e livelli cognitivi. Abbiamo iniziato con giochi semplici come l'oca, l'uno (adattandolo ai suoi livelli), i parch e un gioco di dadi in cui vengono eseguite le istruzioni scritte. Come abbiamo visto, ci sono stati problemi di frustrazione al momento di decidere chi ha iniziato il gioco, e l'attenzione per ricordare il colore del chip abbiamo fatto una scacchiera in cui era visivamente il colore che ognuno aveva e l'ordine del lancio. Per sapere chi inizia la partita, tira i dadi e piazza ...

MARCATORI E SUPPORTI VISIVI DI CENTRO E AULA

A. Questa pratica si svolge nel CEIP Les Terretes de Torrent. Gli studenti con ASD comprendere, assimilare e meglio conservare le informazioni da un'immagine accompagnata quindi nel CIL aula e in tutta marcatori centrali sono state introdotte. CIL in classe includono: agende visive: per comprendere le situazioni e sapere che cosa si aspetta da loro, riducendo così l'ansia che generano il nuovo e inaspettato. Sequenze di compiti: guidare il completamento dei compiti, migliorando la loro autonomia e indipendenza. Regole di condotta: per migliorare il loro comportamento e come dovrebbero comportarsi in quali situazioni. marcatori visivi nelle sale: visive (pittogrammi) nelle luci, carta, lavagna, angoli di lavoro, logopedia zona, vassoio del pranzo, l'acqua e ordini del giorno, igiene personale ... Attività visuale, ecc Nel centro ci MARKER in uffici di direzione, capo di studi, concierge, ...

PATIOS (FIGURA STUDENT TUTOR)

Si svolge nel CEIP Les Terretes de Torrent. Conoscendo le difficoltà che i nostri studenti con ASD presentano nell'interazione sociale e nella comunicazione, abbiamo osservato che il parco giochi era un luogo in cui i nostri studenti si isolavano e non condividevano momenti con il resto dei pari. Visto che alcuni dei compagni di classe nelle aule ordinarie dei nostri studenti avevano un grande interesse a stare con loro, abbiamo approfittato di questo interesse per implementare l'intervento nei campi da gioco. Gli obiettivi che ci eravamo prefissi di lavorare erano i seguenti: Sviluppare le abilità sociali attraverso uno spazio giocoso e naturale. Promuovere l'inclusione e la normalizzazione degli studenti con ASD nel centro e nel proprio gruppo di riferimento. Proponiamo alcuni giochi come il fazzoletto, il sambori, il corro de la patata, la sneaker da dietro, ecc. Normalmente cerchiamo gli studenti della classe normale per vedere se vogliono giocare e ...

Controllo dello sfintere

Il controllo dello sfintere è di grande importanza sia per la famiglia che per la corretta integrazione dello studente nel loro ambiente sociale e scolastico, ma soprattutto per lo studente che raggiunge grandi progressi nella propria autonomia personale. Le precedenti azioni per svolgere un corso di formazione sul gabinetto saranno: Incontro con la famiglia e gli insegnanti, per informare le linee guida e le strategie da seguire. (È importante agire tutti allo stesso modo) Condizionare il bagno (fissare la sequenza visiva ed eliminare le distrazioni come la carta igienica). Pannello di raccolta dati da parte degli studenti. Sarà a portata di mano e sarà molto visivo. Sviluppo del processo: il processo è avviato dalla famiglia a casa (può essere un fine settimana o un breve periodo di vacanza) e successivamente continuerà a scuola. Una volta avviato, non alterare il pannolino. È molto importante ...

AGENDA IN VIAGGIO DELLA SALA DA PRANZO

Come sappiamo, i nostri studenti hanno molti problemi a comunicare ciò che hanno fatto durante la giornata a scuola, oltre a poter dire ai genitori che cosa è stato il menu della sala da pranzo o se hanno mangiato molto o poco. Allo stesso tempo, penso che sia molto importante per i genitori sapere che i loro figli hanno mangiato dal momento che spesso cambiano il menu e non possono informare i loro genitori. Ecco perché una buona pratica che faccio è quella di creare un'agenda itinerante per ciascuno degli studenti con diversi pittogrammi alimentari. Gli obiettivi che possiamo trovare sono: che gli studenti possano sviluppare capacità comunicative. Che possono condividere con i loro genitori un momento in cui possono vedere ciò che hanno mangiato. Essere in grado di usare l'agenda come anticipatore dei genitori di ciò che stanno per mangiare ...

SE APPROCCIO IL MIO MONDO, TI INSEGNA LA MAGIA

OBIETTIVO: FACILITARE LO SVILUPPO GENERALE DELLO STUDENTE CON ASD NELL'AMBITO ORDINARIO ATTRAVERSO L'APPLICAZIONE DI STRATEGIE SPECIFICHE. CENTRO DIDATTICO IN CUI È SVILUPPATO: CEIP LES TERRETES (TORRENT). ETÀ A CUI È FOCALIZZATA: FASE DEI BAMBINI E DEL PRIMARIO (essere le età in cui è stata applicata nel nostro centro, ma può essere ugualmente applicabile a qualsiasi età a seconda delle caratteristiche individuali della persona). Questa pratica si concentra sulla promozione dello sviluppo di studenti con ASD (applicabile anche ad altri tipi di specifici bisogni di supporto educativo) attraverso l'applicazione di strategie (tecniche, supporti visivi, adattamenti ...) In generale, le persone con ASD richiedono certe strategie di apprendimento che consente loro di massimizzare le loro capacità. Nel caso dei nostri studenti, hanno bisogno di segnali visivi nel loro ambiente immediato, così come nel materiale usato nella loro classe ordinaria ...

ANDIAMO AL PONNY CLUB

GIUSTIFICAZIONE Con ​​questa pratica proviamo a sviluppare azioni e programmi adeguati e mirati a consentire agli studenti di godere di diverse attività. L'ippoterapia utilizza i cavalli come elemento fondamentale e comprende diverse tecniche volte a trovare soluzioni ai problemi di apprendimento e adattamento. OBIETTIVI: Per fornire benefici fisici, i benefici psicologici ricevuti dalla persona che pratica questa attività sono numerosi, contribuendo a migliorare aspetti di base come la motivazione, l'empatia, l'autocontrollo, stimolare l'affettività, migliorare l'attenzione e la concentrazione, stimolare la sensibilità tattile, visivo, uditivo e olfattivo, e aiuta l'apprendimento guidato delle azioni per aumentare anche la capacità di indipendenza. DESCRIZIONE: Un giorno ogni 2 settimana gli alunni della classe cile insieme agli insegnanti della classe siamo andati in un centro equestre della nostra popolazione per svolgere questa attività. Questa attività è sovvenzionata dal consiglio comunale e comprende anche un autobus adattato per il nostro ...

ORGANIZZAZIONE DEL GIORNO

GIUSTIFICAZIONE Con ​​questa pratica cerchiamo di facilitare l'organizzazione oraria degli studenti per anticipare le attività del giorno. In questo modo sono più autonomi e si sentono più sicuri. OBIETTIVI - routine di lavoro. - Sviluppare l'autonomia. - Promuovere la sicurezza. DESCRIZIONE Una volta che gli studenti sono entrati in classe, ci salutiamo, lasciamo lo zaino e la giacca sul gancio. Automaticamente gli studenti vanno dove hanno i loro orari. Secondo il livello degli studenti, lo facciamo in due modi: 1.- Uso della metodologia TEEACH. Gli studenti hanno una striscia di velcro con la loro foto e il nome in cima. Sotto la striscia di velcro hanno un programma con colori diversi a seconda che vadano all'aula ordinaria, aule di classe o di udito e lingua. In queste ore, viene specificato il soggetto che viene. Gli studenti hanno un vassoio individuale con i pittogrammi per le diverse attività e / o soggetti. Van ...

Programma di sensibilizzazione per gli studenti del centro ordinario

Detto programma prevede che tutti gli studenti del centro partecipino in modo reale all'interno dell'UECYL facendo una volta a settimana un'ora di lezione all'interno di detta classe. A questo scopo, ogni studente di quattro anni di età trascorre un giorno alla settimana al momento dell'assemblea per farlo in classe anziché in classe. Ogni giorno, ad un certo orario, uno studente primario passa in classe. aula cyl per collaborare con gli studenti nella realizzazione dei compiti proposti dai tutor. La fine di questo programma è che tutti gli studenti del centro arrivano a comprendere le esigenze degli studenti della classe C e hanno la capacità di essere in grado di aiutarli e comprenderli dalla prossimità sviluppata durante il periodo di collaborazione. Alla fine del corso tutti i bambini del centro hanno davvero lavorato con i loro ...

Porte aperte dell'UECYL per sensibilizzare gli studenti del centro educativo

Si tratta di un programma di visite in classe cyl da parte del resto degli studenti del centro per conoscere l'aula in prima persona. Per fare le visite vengono scelti due o tre giorni in cui vengono organizzate in modo organizzato le diverse classi, in base all'età degli studenti vengono informati di cosa è l'aula cilena, come funzionano e fanno parte di un mostra di opere, opere d'arte ecc. realizzate dagli studenti della classe.

CELEBRAZIONE DELLA GIORNATA DEL CENTRO DAGLI STUDENTI DEI BAMBINI

A scuola Gabriel Perez Prigione, riteniamo che è così importante per dotare le persone con autismo strumenti e le strategie per orientarsi nel mondo che dobbiamo affrontare ogni giorno come le persone che vivono con loro capire, comprendere e rispettare la realtà di queste persone. Una delle tante attività che sviluppiamo con questo obiettivo si concentra sul giorno di San Gabriel. Giorno in cui il centro è vestito in blu per un divertimento e consapevolezza dinamica di tutte le difficoltà e le competenze con i loro coetanei con autismo. Il centro deve il suo nome a un bambino con autismo iscritto al centro. giorno 29 cerchiamo di svolgere varie attività che coinvolgono il più piccolo del mondo, creando competenze e le esigenze di questi studenti empatia.

partner

Il supporto della Commissione europea per la produzione di questa pubblicazione non costituisce un'approvazione dei contenuti che riflette solo le opinioni degli autori e la Commissione non può essere ritenuta responsabile per qualsiasi uso che possa essere fatto delle informazioni in essa contenute.

Nessuna connessione internet