person_outline

EN FI FR DE IT PL PT ES SV TR

Filtro e ricerca

Parola chiave

Goal

Area del curriculum

Intervallo di età degli studenti

Autore

Buone abitudini

Seleziona la lingua in cui vuoi tradurre

Educazione familiare autistica

Nome della buona pratica: Autismo Educazione familiare Tag: Educazione familiare, autismo, studente mainstreaming, bep Dichiarazione di buona pratica: Figen Bedel-Ayten Çiftci Non è necessario fornire una spiegazione molto dettagliata. Queste spiegazioni verranno fornite nelle sezioni seguenti. Basta scrivere un riassunto di un paragrafo di ciò che intendi con questa applicazione. Sono state contattate scuole con studenti autistici, è stato condotto uno screening sul campo e sono stati intervistati genitori e insegnanti di studenti autistici. È stato preparato il programma di educazione delle madri, sono stati distribuiti i moduli di analisi dei bisogni e sono state determinate le questioni necessarie e la formazione familiare è stata preparata in 14 sessioni. Alle sessioni hanno partecipato insegnanti di educazione speciale, consulenti di orientamento, accademici e madri educatrici che erano state formate per madri autistiche. Le sessioni sono state arricchite con attività sociali e condivisione sociale. Le dinamiche di gruppo, la condivisione, la solidarietà, la comunicazione e le questioni di sincerità sono state prioritarie e sviluppate. Grazie alla formazione, le famiglie hanno visto effetti positivi e progressi nel loro atteggiamento e nell'accettazione dei loro figli con autismo, progressi nella comunicazione, nel tempo di qualità, nelle attività che possono svolgere e nei livelli di consapevolezza dell'autismo. Alla fine del lavoro, la condivisione e la solidarietà delle famiglie tra loro ...

Colori coordinati

È un'attività divertente da applicare quando viene regolato il livello di prontezza. Lo studente dice al ponpon che raccoglie e lo accumula nella sezione appropriata. Quando un tifo è finito, l'altra cheerleader passa attraverso lo stesso processo.

Pesce colorato

Agli studenti viene chiesto di posizionare i pesci colorati nella scala di colori appropriata alla scala cromatica: gli studenti lo fanno colorando, governando la coordinazione occhio-mano si sviluppa uno sviluppo muscolare sottile, a seconda del livello dello studente può essere aggiunto alla scala di colore.

Sviluppare un ambiente educativo per gli studenti autistici e creare una stanza di integrazione sensoriale

Creare una classe di integrazione sensoriale per i nostri studenti autistici che hanno difficoltà nell'organizzare, comprendere e interpretare le informazioni sensoriali, organizzando l'Autism Children's Education Center (ACEM) all'interno della nostra scuola in modo più adatto alle esigenze dei nostri studenti.

Angolo di colore

Con il completamento della prontezza e capacità dei prerequisiti, l'autismo e bisogni speciali individui con il modo facile e divertente per noi che gli angoli di attività che può essere fatto di colore, spostare la studenti, l'attenzione e il coordinamento dello sviluppo, ci proponiamo di insegnare a te concetto cromatico cognitivamente.

Sviluppare l'autonomia personale

È importante insegnare ai bambini con autismo le abilità della vita per fornire una vita indipendente. Prima di iniziare il programma di insegnamento delle abilità self-service è necessario determinare se i comportamenti di base necessari per aiutare il bambino ad apprendere ogni abilità e che i passi necessari siano acquisiti o che debbano essere insegnati. Nel fissare gli obiettivi, dobbiamo anche tenere conto dell'età media in cui i bambini evolutivi tipici riescono ad apprendere determinate abilità. Dall'età di 6, un bambino tipico dovrebbe aver acquisito la maggior parte delle abilità di self-service, ma ogni abilità rientra in un intervallo cronologico piuttosto ampio, con fattori ambientali che influenzano il momento in cui un bambino impara una particolare abilità.

Imparare con il gioco del sale

Molti scienziati potrebbero descrivere imparare a imparare, in generale, in modi diversi, "la variazione relativa nel comportamento come risultato di esperienza e continuità", definito come. Oggi ci sono molti apprendimenti efficaci. Ma la caratteristica comune di quasi tutti è che è centrata sullo studente e basata sull'apprendimento attraverso il fare. La conoscenza di quanto è coinvolto, mentre il canale nel lavoro, se offerto così tante opzioni per esprimere ciò che hanno imparato ai bambini, i bambini saranno più interessati a questo argomento, sarete motivati ​​e sentirete a vostro agio. Ha lo scopo di riprodurre canali visivi, uditivi e cinestetici attraverso la coordinazione occhio-mano. In matematica, ha lo scopo di insegnare numeri e semplici operazioni in modo divertente.

IL MIO GIARDINO

Un adattamento alla vita sociale che i bambini possono praticare nella loro vita quotidiana e uno studio in cui possono acquisire capacità e responsabilità di vita indipendente

Carte Magiche

Origami è il primo gioco per il bambino. Lo scopo di un gioco utile è quello di educare accanto al tuo divertimento. Origami è uno strumento educativo essenziale per il bambino in quanto è percepito come un gioco piuttosto che un dersten obbligatorio. Origami è un esempio di schemi di apprendimento con azioni ripetitive. Inoltre, l'aspetto estetico del tuo lavoro diventa importante per il bambino. Il bambino intensificherà la sua attenzione per realizzare l'oggetto video pre-registrato, guardare la modella, ascoltare ed eseguire le istruzioni. Mira non solo a imparare che il bambino ha bisogno di essere paziente per raggiungere il fine, ma anche di comunicare, osservare e cooperare con altre persone, per sviluppare empatia.

: Lavoro con un bambino autistico di 6 anni in un ambiente inclusivo - Complesso Cildren Complesso / Scuola materna "Daga" di Sredets - Debelt

La cosa più importante per il team dell'asilo "Daga (Rainbow)" - Debelt, Sredets era creare un ambiente che supportasse e adattato alle esigenze individuali del bambino per garantire l'inclusione nel gruppo. Per quanto riguarda l'adattamento di Alex (bambino con autismo) nel KG "Daga (Rainbow)" - Debelt, è stato fondamentale creare fiducia e cooperazione tra la famiglia, gli specialisti e gli insegnanti dell'asilo. La pratica ha dimostrato che quando i genitori e gli insegnanti del gruppo sono attivamente coinvolti nel processo di coordinamento e armonia tra tutte le parti, si possono fare progressi significativi in ​​termini di progresso del bambino. Il bambino è stato assistito durante il lavoro di gruppo per facilitare la sua inclusione nel gioco, nella formazione e nelle attività quotidiane e aiutare la correzione di comportamenti inaccettabili, lo sviluppo di nuovi modelli adattivi e la facilità di comunicazione. A seconda delle esigenze del bambino, gli insegnanti con l'insegnante risorsa ...

clessidra

Questa attività è stata implementata per tradurre il sandpile in un ambiente di formazione che fornisce sollievo agli studenti autistici, per estendere il periodo di messa a fuoco quando lo studente è a suo agio e per fornire un contributo positivo al corso esteso

IMPARARE A SOGGIORNARE

È un'applicazione progettata per migliorare l'abilità della coordinazione della mano e degli occhi affinché lo studente acquisisca abilità accademiche, per mantenere la penna correttamente, per utilizzare, disegnare e scrivere attività. La canzone di Bee è stata insegnata quando si è tenuto questo evento. L'estate è arrivata, i fiori si sono aperti, le api hanno sempre lavorato, Bee Viz Viz Viz, si rallegra.

Scenario video

La modellazione video è un metodo di insegnamento visivo che si verifica guardando un video di qualcuno che modella un comportamento o un'abilità mirati e poi imita il comportamento / l'abilità osservata. È uno dei metodi usati per supportare l'insegnamento di varie abilità a bambini e studenti con autismo. La modellazione video è una forma di visualizzazione e aiuta i bambini a comprendere e ad eseguire con successo il compito. 

Schemi di processo

Gli schemi di processo sono un supporto visivo con uno scenario creato per compensare lo scenario interiore mancante di un bambino con autismo. Possiamo utilizzare schemi di processo per supportare: cura di sé, igiene, lavoro in casa, preparazione del cibo, abilità lavorative. L'obiettivo degli schemi di processo è ottenere l'indipendenza, quindi la persona non si affida all'aiuto degli altri. Lo scopo degli schemi di processo non è la visualizzazione dettagliata del processo, ma schemi di processo che massimizzano la sua indipendenza nel realizzare l'intero processo.

Partner

 

Il sostegno della Commissione Europea per la produzione di questa pubblicazione non costituisce un'approvazione dei contenuti che riflettono solo le opinioni degli autori, e la Commissione non può essere ritenuta responsabile per qualsiasi uso che possa essere fatto delle informazioni in essa contenute. 

Nessuna connessione internet