person_outline

EN FI FR DE IT PL PT ES SV TR

Filtro e ricerca

Parola chiave

Goal

Area del curriculum

Intervallo di età degli studenti

Autore

Siamo uniti dall'ambiente; SOS Nature - ha lavorato insieme su attività di progetto con bambini con autismo, sindrome di down, paralisi

Durante il nostro lavoro, le nostre "buone pratiche" nell'educazione all'autismo hanno mostrato la relazione tra:

  • pratica di "prima qualità" in classe e scuola; (in generale, comprese le politiche scolastiche, il personale, la leadership, le esercitazioni in aula e gli approcci all'apprendimento e rappresenta la maggior parte delle pratiche educative)
  • approcci specialistici rilevanti per lavorare con molti alunni con bisogni educativi speciali e le loro famiglie; (riflette un maggiore sostegno specialistico per i bambini con bisogni educativi speciali in generale (ad esempio, il sostegno alle famiglie, che è particolarmente importante perché le famiglie di bambini con bisogni educativi speciali sono una popolazione vulnerabile).

approcci altamente specialistici che potrebbero essere richiesti specificamente per gli alunni con autismo. (si riferisce ad approcci educativi altamente specialistici (ad es. approcci di comunicazione aumentativa).

LE NOSTRE REGOLE QUANDO FUNZIONA CON GLI AUTISTI
Riduciamo l'ansia:
moduliamo la stimolazione
stabiliamo chiare aspettative;
Organizziamo lo spazio di lavoro.

Informazioni addizionali

Obiettivo:
Benessere degli alunni, abilità indipendenti / vita, comunicazione sociale
Fascia d'età degli studenti:
12, 13, 14
Area del curriculum:
Scienza
Anno:
Tutto l'anno
Descrizione dettagliata, comprese le azioni da sviluppare per la preparazione e l'implementazione:
Violazione delle relazioni sociali Disturbi del linguaggio e del linguaggio Azioni ripetitive e stereotipate 1. Movimenti lenti, conversazioni più lente, più pause; 2.Ridurre tutti i tocchi fisici che non sono necessari (aumentare nel tempo); 3.Ore un segnale / segno prima di toccare; 4.Playing / apprendimento in un luogo tranquillo; 5. Mostra dei buoni esempi piuttosto che un gioco veloce; 6.Scopri quello che vogliono .; 7. Se si è in grado di utilizzare tappeti o rivestimenti di mobili morbidi per ridurre l'eco del rumore 8. Evitare le alte superfici luminose e l'illuminazione fluorescente, semplici rivestimenti per pareti e pavimenti; 9. Non modificare bruscamente le tonalità di deodoranti, profumi e fragranze 10. All'inizio del nostro lavoro indossiamo una pettinatura semplice. Cosa non facciamo 1. Non interrompiamo bruscamente il bambino / allievo quando si tratta di un'attività piacevole per non provocare un affetto o forti emozioni; 2. Non diamo istruzioni incomprensibili; 3. Non parliamo con frasi complicate. Come ci alleniamo? 1. Mostriamo e non solo spieghiamo; 2. Ci alleniamo usando i giochi; 3. Troviamo quello che vogliono; 4. Diamo più tempo 5. Usiamo frasi brevi e chiare. I bambini con autismo hanno difficoltà a mangiare In una grande percentuale di casi, i nostri alunni dello spettro autistico sono anche vissuti in disturbi di lingua.
Risorse da utilizzare, comprese risorse umane, materiali e spazi:
Progetti comeni: siamo uniti dall'ambiente; SOS Nature
Difficoltà riscontrate durante l'implementazione:
no
La pagina web ufficiale per le buone pratiche:
Inserisci l'URL per le buone pratiche nella tua scuola o in qualsiasi altro sito internet. Se non hai un URL specifico per la tua pratica, inserisci l'URL della tua scuola.
Login per inviare commenti

partner

Il supporto della Commissione europea per la produzione di questa pubblicazione non costituisce un'approvazione dei contenuti che riflette solo le opinioni degli autori e la Commissione non può essere ritenuta responsabile per qualsiasi uso che possa essere fatto delle informazioni in essa contenute.

Nessuna connessione internet