person_outline

EN FI FR DE IT PL PT ES SV TR

Filtro e ricerca

Parola chiave

Goal

Area del curriculum

Intervallo di età degli studenti

Autore

NUMERI DI PARTECIPAZIONE PUNPONS
Lo studente critica i numeri con sbuffi usando una pinza.

NUMERI DI PARTECIPAZIONE PUNPONS

Questa applicazione ha lo scopo di contare gli oggetti, abbinare numeri con oggetti, migliorare la coordinazione occhio-mano, sviluppare abilità motorie fini e imparare divertendosi.

Informazioni

Obiettivo:
Accessibilità cognitiva, abilità accademiche
Fascia d'età degli studenti:
12
Area del curriculum:
Matematica
Anno:
Tutto l'anno
Descrizione dettagliata, comprese le azioni da sviluppare per la preparazione e l'implementazione:
1) da 1 a 5 / o il numero riconosciuto dallo studente è scritto sulla scrivania dello studente con penna in acetato, il numero è rettangolare. 2) Il cerchio dove verranno posizionati i pompon viene disegnato sotto i numeri e la casella e il cerchio con i numeri si uniscono alla linea. 3) Una scatola di plastica abbastanza grande da contenere tutti i pompon. 4) Pinze o pioli da utilizzare per trasportare sbuffi. Prima di iniziare a studiare, vengono presi in considerazione i risultati inferiori dello studente. Lo studio viene trasmesso allo studente utilizzando metodi e tecniche come mostrare e fare il lavoro, modello di ruolo, espressione diretta, indizio verbale, suggerimento del segno. Fase di lavoro: allo studente viene mostrato il numero 1 scritto sul tavolo, quanti sono? Dopo che lo studente ha espresso 1: Viene mostrato il cerchio sotto il numero 1 e viene dato il comando "Prendi 1 pompon e lascialo qui". Lo studente porta il 1pon con le pinze senza lasciarlo cadere nel punto desiderato e lo lascia all'interno del cerchio. Questa applicazione funziona con altri numeri in sequenza. Durante il processo di formazione, viene fornito un suggerimento quando necessario e con il tempo il suggerimento ei comandi vengono offuscati e terminati.
Risorse da utilizzare, comprese risorse umane, materiali e spazi:
Specialista per la pratica: insegnante di educazione speciale, materiale: tavolo da lavoro per studenti, scatola di plastica, pom-poms, pinze o pioli.
Difficoltà riscontrate durante l'implementazione:
Nessuna difficoltà
La pagina web ufficiale per le buone pratiche:
Inserisci l'URL per le buone pratiche nella tua scuola o in qualsiasi altro sito internet. Se non hai un URL specifico per la tua pratica, inserisci l'URL della tua scuola.
Login per inviare commenti

Partner

 

Il sostegno della Commissione Europea per la produzione di questa pubblicazione non costituisce un'approvazione dei contenuti che riflettono solo le opinioni degli autori, e la Commissione non può essere ritenuta responsabile per qualsiasi uso che possa essere fatto delle informazioni in essa contenute. 

Nessuna connessione internet